Calciomercato Parma: Sepe sarà riscattato, Inglese tornerà al Napoli

CALCIOMERCATO PARMA – A salvezza praticamente acquisita, il Parma ha già cominciato a gettare le basi in vista della prossima stagione. Prima di operare in entrata, l’intenzione della dirigenza ducale è quella di confermare gran parte dell’organico di quest’anno, nella speranza di trattenere i giocatori migliori. Sul banco, attualmente, ci sono i prestiti di Luigi Sepe e Roberto Inglese, per i quali i crociati si sono riservati un’opzione di riscatto.

Entrambi di proprietà del Napoli, il portiere di Torre del Greco e il centravanti originario di Lucera hanno contribuito con parate e gol alla causa gialloblu, recitando un ruolo importantissimo in chiave salvezza. Nel futuro di “Bobby English”, però, non sembra esserci ancora il Parma. Il ragazzo, da tempo infortunato, non rientra nei piani tecnico-tattici dell’annata 2019-20, prima della quale il DS Faggiano vorrebbe reinvestire in altre operazioni di mercato i 20 milioni richiesti per il riscatto del cartellino di Inglese.

Per quanto concerne Sepe, invece, la situazione è ben diversa: l’estremo difensore campano ha convinto e ha trasmesso spesso e volentieri affidabilità all’intero reparto difensivo. Leader all’interno dello spogliatoio e buona sicurezza tra i pali. Il Parma, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, eserciterà il diritto di riscatto e verserà nelle casse del club di Aurelio De Laurentiis 6 milioni di euro.

Leggi anche:

Parma, Faggiano alla Gazzetta dello Sport: “D’Aversa? Per lui parlano i risultati”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.