Infortunio Cornelius: i tempi di recupero dell’attaccante del Parma

INFORTUNIO CORNELIUS – Emergenza in zona offensiva per il Parma di Roberto D’Aversa: dopo l’infortunio patito da Roberto Inglese durante Parma-Genoa, si è fermato anche Andreas Cornelius, sostituto ideale del centravanti ex Napoli e Chievo. Accusato un forte dolore ai flessori della coscia sinistra nel corso dell’allenamento di ieri, il giocatore si è sottoposto in data odierna agli esami strumentali del caso, per comprendere la reale entità del problema muscolare e i tempi di recupero.

I test medici hanno rilevato una lesione di 1° grado che costringerà Cornelius a star fuori per circa 10/15 giorni. Nuovi controlli saranno effettuati la prossima settimana, ma staff medico e tecnico si aggiorneranno per non rischiare eventuali ricadute.

Sabato, alle ore 18.00, i crociati andranno a far visita all’Inter di Conte a San Siro, con un reparto avanzato del tutto rivoluzionato: Karamoh, ex di turno, potrebbe avere la sua chance dal primo minuto, nonostante la presenza di Sprocati. Ciò che è certo, è che sarà un 4-3-3 con un “Falso 9”, vista l’indisponibilità di Inglese e Cornelius, senza dimenticare l’assenza del giovane Adorante (anch’egli ex Inter). Sicuri di una maglia da titolare Gervinho e Kulusevski.

Leggi anche:

Infortunio Inglese, Condizioni e Tempi di Recupero dell’attaccante del Parma

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.