Parma Calcio News: le dichiarazioni di Faggiano e D’Aversa a Sky Sport

PARMA CALCIO – Ospiti in video call di Sky Sport 24, il Direttore Sportivo del Parma, Daniele Faggiano, e mister Roberto D’Aversa hanno detto la loro sull’attuale momento vissuto dal nostro Paese e dal mondo del calcio, ora chiamato a decidere su come e quando riprendere la stagione 2019-20.

“In questo momento è difficile pensare al futuro, – ha ammesso D’Aversastiamo sul presente e sul problema legato al Coronavirus. Non voglio pensare all’anno prossimo ma solo a risolvere un problema serio come questo. Anche se non si dovesse cambiare società programmare sul nulla è impossibile, andiamo avanti per ipotesi. Ragioniamo sul ripartire o meno ma non sappiamo né quando potremo tornare ad allenarci né quante partite dovremmo giocare in una settimana.

La partita in cui ho esultato di più? Negli ultimi anni ce ne sono state diverse. La salvezza contro la Fiorentina dell’anno scorso o il pareggio per 3-3 a Torino contro la Juventus. Contro il Pordenone sono arrivato fin sotto la curva. L’esultanza è un momento importante.

Le promozioni o la salvezza? Credo sia stata meglio la salvezza dell’anno scorso. Nel girone di ritorno avemmo tantissimi infortuni e contro la Fiorentina mancavano tutti gli attaccanti. Misi Scozzarella che era il più offensivo che avevo. Quella è stata la vittoria più importante.

Il giocatore che mi ha stupito di più? La risposta per quest’anno è semplice: Dejan Kulusevski ha fatto grandi cose nel suo primo vero anno in Serie A, dopo essere uscito dalla Primavera e aver giocato solo qualche spezzone con la maglia dell’Atalanta.

Di chi è il merito dei risultati ottenuti? Per quel che riguarda il raggiungimento degli obiettivi serve una grande società: la proprietà mi ha dato una grande opportunità. Il merito va diviso per tutti, società, dirigenza, giocatori e allenatore. Il direttore è stato bravo a comprare i giocatori giusti, poi cerco sempre di fare il meglio possibile con chi ho a disposizione.”

E Faggiano lancia la possibile bomba di mercato: Giovinco per sostituire Kulusevski? Vedremo. La certezza chiaramente non c’è ma potrebbe essere un’idea. Il mio rapporto con D’Aversa? Tengo molto a lui e spero che continui così. A noi fa piacere che il mister vada sempre meglio, anche perché vuol dire che abbiamo fatto la scelta giusta. Arriva sempre per primo e va via per ultimo: questo dice tanto.”

Leggi anche:

Parma Calcio, Parolo: “La maglia Gialloblù è la prima che ho indossato da bambino”

Parma Calcio, Bruno Alves è il giocatore che ha vinto più duelli in Europa

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.