Parma-Fiorentina: conferenza stampa e convocati di mister D’Aversa

A 24 ore dal calcio d’inizio di Parma-Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore dei crociati, Roberto D’Aversa, che ha presentato così la penultima giornata della Serie A 2018-19. Di fronte, due squadre che devono ancora raggiungere l’aritmetica salvezza, ma un pareggio potrebbe (quasi sicuramente) bastare ad entrambe le compagini.

Le dichiarazioni di D’Aversa alla vigilia di Parma-Fiorentina

“La squadra ha lavorato bene in settimana, al fine di trasformare una scintilla in un fuoco utile per affrontare una gara molto importante, come fosse una finale. Pensiamo solo a domani – ha detto mister D’Aversa – e all’avversario che dovremo affrontare. Sono tutti convocati, chi sarà a disposizione lo valuteremo domani; ci sarà qualche assenza per squalifica e per infortunio, come Inglese che si è fatto male stamattina.

Kucka stamattina ha lavorato con la squadra, Siligardi ha fatto differenziato ieri e oggi, ma ciò che mi preme ricordare è l’importanza del gruppo: ognuno di noi deve ragionare sul dover fare una grande prestazione al di là di chi giocherà in attacco. Dovremo dare tutti il contributo per raggiungere il nostro obiettivo.

Gagliolo? Ha lavorato tutta la settimana con il gruppo, potremmo cambiare qualcosa tatticamente ma lo deciderò domani. La cosa più importante è interpretare la gara con l’apporto del nostro pubblico: riallacciandomi a quel che ha detto Lucarelli la Fiorentina giocherà contro una città intera. Per il senso di appartenenza dimostrato i ragazzi se lo meritano, – conclude il tecnico ducale – manca l’ultimo gradino da scalare”.

I convocati di mister D’Aversa per Parma-Fiorentina

  • Portieri: Brazao, Frattali, Sepe;
  • Difensori: B. Alves, Bastoni, Dimarco, Gagliolo, Gazzola, Gobbi, Iacoponi, Sierralta;
  • Centrocampisti: Barillà, Diakhate, Dezi, Grassi, Kucka, Machin, Rigoni, Scozzarella, Stulac;
  • Attaccanti: Biabiany, Ceravolo, Gervinho, Inglese, Siligardi, Sprocati.

Leggi anche:

Parma-Fiorentina, Iacoponi: “Domenica una finale, pubblico fondamentale”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!