Yves Baraye, razzismo a Parma: cerca casa ma il proprietario “non affitta a extracomunitari”

Yves Baraye è un calciatore amato e che ha un gran legame con la tifoseria di Parma. Protagonista della rinascita dei ducali dalla Serie D alla Serie A, autore dei gol nei derby contro la Reggiana, è stato vittima di un episodio spiacevole, suo malgrado, proprio in città.

L’episodio, raccontato a Repubblica.it, fa discutere. Si torna a parlare di razzismo. L’attaccante senegalese, di rientro dal prestito al Padova e in attesa di conoscere il suo futuro, ha dato mandato a un amico di trovare una casa in affitto a Parma. Intenzione riuscita anche facilmente, se non fosse che la trattativa con il proprietario dell’immobile si sia interrotta quando quest’ultimo ha saputo di dover affittarla a un extracomunitario.

Le sue parole confermano quanto accaduto: “”Adesso sto cercando un’altra casa. Scrivete quanto è successo, è davvero triste che nel 2019 si debba ancora assistere a certi episodi”.

“Mi sono molto arrabbiato, è un episodio di razzismo bello e buono” – commenta l’amico intermediario a Repubblica – “Oltretutto il proprietario ha perso una bella occasione perché la casa sarebbe stata utilizzata ben poco: gli impegni calcistici porteranno Yves e probabilmente anche il fratello lontano da Parma e lui avrebbe comunque percepito l’affitto”.

Leggi anche:

Calciomercato Serie A, Verona e Parma su Mancuso del Pescara

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!